Il nostro lavoro

Fondazione Pro Gipeto

Il ritorno del gipeto nelle Alpi è l’obiettivo del nostro lavoro! La fondazione Pro Gipeto si impegna quindi affinché,

  • nelle Alpi vi siano le condizioni di base per una popolazione vitale di gipeti,
  • vegano rilasciati in natura un numero sufficiente di gipeti con un’adeguata variabilità genetica,
  • la reintroduzione venga sorvegliata accuratamente e in modo scientificamente fondato per poter giudicare costantemente lo sviluppo della popolazione come pure eventuali rischi,
  • questa specie sensibile goda di una protezione adeguata,
  • l’opinione pubblica sia ben informata e vengano create le basi per una buona accettanza della specie.

La fondazione Pro Gipeto con sede a Zernez è stata fondata nel 1999 quale fondazione di pubblica utilità . È nata dall’Associazione per la reintroduzione del gipeto GWB che era stata creata nel 1989 da alcune persone accomunate da un vivo interesse nella reintroduzione di questo maestoso uccello. La fondazione Pro Gipeto è l’unica organizzazione legittimata dalla Confederazione per la reintroduzione del gipeto in Svizzera.

I gipeti hanno un ampio raggio d’azione ma vivono in densità molto basse. La sopravvivenza della specie dipende quindi da azioni di protezione ben coordinate a livello internazionale. Perciò la fondazione Pro Gipeto collabora strettamente con diversi partner dei paesi alpini limitrofi. Centrale è la collaborazione con la Vulture Conservation Foundation, impegnata nella protezione degli avvoltoi a livello europeo.

Per raggiungere i suoi obiettivi la fondazione adotta tutte le misure necessarie e anche a livello nazionale e regionale lavora con numerose altre organizzazioni. Sostiene pure le attività di altre istituzioni o persone se queste riflettono i suoi scopi.

Gli obiettivi della fondazione vengono raggiunti tramite le seguenti attività:

  • reintroduzione di gipeti provenienti dai programmi di allevamento
  • rilascio in natura di giovani gipeti
  • sorveglianza meticolosa durante la fase di rilascio e approfondito monitoraggio della popolazione (telemetria satellitare, monitoraggio di covate naturali, giornate di censimento dei gipeti, monitoraggio tramite metodologie della genetica delle popolazioni, ecc.)
  • misure di protezione mirate (protezione da fonti di disturbo, misure contro gli avvelenamenti da piombo, ecc.)
  • relazioni pubbliche e comunicazione
  • gestione del progetto, coordinamento internazionale, amministrazione

Il finanziamento avviene attraverso donazioni e prestazioni in natura di privati, organizzazioni di pubblica utilità con scopi simili, Confederazione, Cantoni e Comuni (vedi Spenden)

Organe der Stiftung

Consiglio di fondazione

  • Anna Baumann
    Anna Baumann
    Presidente, Direttrice del Parco naturale e faunistico di Goldau
  • Prof. Dr. Klaus Robin
    Prof. Dr. Klaus Robin
    Vicepresidente, ex-membro della Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften ZHAW
  • Dr. Georg Brosi
    Dr. Georg Brosi
    Guardacaccia del Cantone Grigioni
  • Dr. Daniel Hegglin
    Dr. Daniel Hegglin
    Direzione Pro Gipeto
  • Stefan Inderbitzin
    Stefan Inderbitzin
    WWF Svizzera, settore comunicazione
  • Hans Schmid
    Hans Schmid
    Stazione ornitologica svizzera, capoprogetto Monitoraggio dell’avifauna
  • Dr. Reinhard Schnidrig
    Dr. Reinhard Schnidrig
    UFAM, caposettore Fauna selvatica e biodiversità forestale

Segretariato

  • Dr. Daniel Hegglin
    Dr. Daniel Hegglin
    Direzione Pro Gipeto
  • Franziska Lörcher
    Franziska Lörcher
    Collaboratrice di progetto

Responsabile monitoraggio

  • François Biollaz
    François Biollaz
    Coordinatore regionale Svizzera francese
  •  Dr. David Jenny
    Dr. David Jenny
    Coordinatore regionale Grigioni
  • Franziska Lörcher
    Franziska Lörcher
    Collaboratrice
  • Mike Schaad
    Mike Schaad
    Coordinatore regionale Oberland Bernese

Commissione scientifica

  • Prof. Dr. Klaus Robin
    Prof. Dr. Klaus Robin
    Leiter Fachkommision, ex-membro della Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften ZHAW
  • Prof. Dr. Raphaël Arlettaz
    Prof. Dr. Raphaël Arlettaz
    Capodivisione Conservation Biology, Universität Bern
  • Dr. Britta Allgöwer
    Dr. Britta Allgöwer
    Direttrice Naturmuseum Luzern
  • Ruedi Haller
    Ruedi Haller
    Capo Ricerca e geoinformazione, Parco nazionale svizzero
  • Dr. Daniel Hegglin
    Dr. Daniel Hegglin
    Satellitentelemetrie
  • Dr. David Jenny
    Dr. David Jenny
    Collaboratore scientifico Stazione ornitologica di Sempach
  • Franziska Lörcher
    Franziska Lörcher
    Populationsgenetikerin
  • Thomas Packlatko
    Thomas Packlatko
    Segretario associazione Wildtier Schweiz

Patronatskomitee

Comitato di patronaggio Obvaldo
Comitato di patronaggio Obvaldo
Da sinistra a destra, fila posteriore: Walter Röthlin, Thomas Keiser, Josef Blättler, Franziska Lörcher, Peter Lienert; fila anteriore: André Windlin, Jürg Paul Müller, Anna Baumann, Niklaus Ettlin, Hans Spichtig, Franz Röthlin, Florian Spichtig, Daniel Hegglin; non sull'immagine: Paul Federer, Walter Ettlin, Thomas Gasser, Beat von Deschwanden