Mercoledì, 30.09.2015

Trudi: Giugno – metà settembre 2015

Al suo rilascio Trudi non ha avuto vita facile. Sempach II e Ewolina continuavano a scacciarla. La nicchia di rilascio è però sufficientemente spaziosa anche per tre gipeti e cibo ve n’era in abbondanza. Così Trudi è diventata presto molto indipendente e abile nell’aprire le articolazioni più reticenti e nel ridurre ossa particolarmente ingombranti a dimensioni commestibili.

A 114 giorni Trudi ha spiccato il suo primo volo, relativamente presto per una femmina di gipeto. È poi stata la prima ad abbandonare la zona di rilascio. Da più di un mese plana nella regione di Martigny a confine tra la Svizzera e la Francia, come confermato pure da una fotografia di Vanessa Konieczny che ha scorto Trudi presso il Col de Sageroux. Nella zona vivono già tre coppie di gipeti. La regione sembra quindi offrire condizioni particolarmente favorevoli a questi rapaci.